stralcio – in arrivo nuovo saldo e stralcio e rottamazione quater

Il 30 aprile è spirato il termine per la presentazione delle domande di ammissione alla rottamazione ter e al saldo e stralcio. Considerato il successo dell’operazione, che ha raccolto ben 541.641 domande di adesione, e nell’intento di venire incontro alle esigenze di tutti coloro che per motivazioni diverse non hanno potuto presentare la domanda in […]

Madre ostacola incontri padre/figli

Generalmente in fase di separazione i figli sono collocati presso la madre. Non è raro che il genitore collocatario impedisca gli incontri padre/figli. Persistere in questa condotta di ripicca, cercando di mettere in cattiva luce il padre, e contribuire ad allontanare i bambini dal genitore non collocatario, potrebbe comportare gravi sanzioni per la madre (o […]

mantenimento non corrisposto dal genitore non sposato

Mantenimento e assistenza morale nei confronti dei figli sono gli obblighi incombenti sui genitori, siano essi sposati o meno. L’art. 315 bis c.c. sancisce il diritto dei figli di essere mantenuti, educati, istruiti e assistiti moralmente dai genitori, nel rispetto delle loro capacità, delle loro inclinazioni naturali e delle loro aspirazioni. L’art. 316-bis c.c. impone […]

Responsabilità medica

Responsabilità medica (Riforma Gelli-Bianco Legge 24/2017) La responsabilità medica rientra nella responsabilità civile del professionista intellettuale connotata da una particolare diligenza impiegata dal soggetto (diligenza rafforzata) derivante dal complesso di conoscenze tecnico-scientifiche del professionista stesso. La riforma Gelli-Bianco (legge 24/2017) all’art. 1 pone in primo piano la prevenzione attraverso l’adozione del “Risk Management” delle strutture […]

Assegno di divorzio revocato – Il caso Berlusconi/Lario

Il nuovo orientamento giurisprudenziale seguito dalla Suprema Corte in ordine al riconoscimento dell’ assegno divorzile, già approfondito con il precedente articolo pubblicato in data 2.11.2017 dal titolo “divorzio: l’ assegno nella sua evoluzione giurisprudenziale” trova conferma e concreta applicazione anche nella giurisprudenza di merito. Infatti, la recente pronuncia della Corte d’Appello di Milano, chiamata a […]

Debiti tributari del defunto

L’Erario può agire per il recupero dei debiti tributari nei confronti di uno solo dei coeredi del defunto, senza dover suddividere la propria richiesta tra tutti gli eredi ma le sue pretese devono essere limitate alla sorte capitale e ai relativi interessi. Restano escluse le sanzioni che non ricadono in capo agli eredi poiché rivestono […]

Rottamazione bis

La rottamazione bis, prevista dal Decreto Legge n. 148/2017, consiste nella nuova definizione agevolata che consente di sanare i debiti affidati alla riscossione nei primi nove mesi del 2017 (dal primo gennaio al 30 settembre); di rimettersi in regola nel caso in cui il precedente piano di rottamazione sia stato interrotto per mancato pagamento delle […]

Divorzio: l’assegno nella sua evoluzione giurisprudenziale

Con la sentenza della Corte di Cassazione n. 11504 del 10 maggio 2017, in aderenza all’evoluzione sociale è stato stabilito un principio innovativo in tema di assegno di divorzio non più ancorato al tenore di vita goduto durante il matrimonio, così come sancito dalle Sezioni Unite della Cassazione nel 1990, ma basato sulla valutazione dell’indipendenza […]

Il figlio minore può pernottare con il padre già dall’età di tre anni

Lo spunto per la stesura di questo articolo scaturisce da un provvedimento urgente e provvisorio in materia di separazione dei coniugi emesso dal Tribunale di Taranto in cui il Giudice nel disciplinare il diritto di visita non riconosceva al padre il diritto di tenere presso di sé la figlia minore di anni 4 durante i […]

Partite IVA dormienti

L’Agenzia delle entrate sta inviando migliaia di lettere contenenti avvisi bonari/comunicazioni di irregolarità relative a partite IVA dormienti ed inattive. Destinatari sono i titolari di partite IVA non operative da tantissimi anni ma ancora formalmente aperte nell’anagrafe tributaria.   La violazione che viene contestata è l’omessa comunicazione di chiusura dell’attività con conseguente irrogazione della sanzione […]